Lavori Pubblici

Debiti Pa, certificazione del credito entro 30 giorni

Operativo il "ritocco" a uno decreti per la certificazione del credito a seguito delle modifiche introdotte dal governo in materia di spesa e pagamenti. Più in particolare, il decreto del 22 maggio 2012 sulla certificazione dei crediti nei confronti di enti e amministrazioni centrali dello Stato, è stato modificato per adeguarlo ad alcune misure introdotte dal Dl spending review. Le modifiche sono state introdotte dal Dm 24 settembre 2012, pubblicato sulla «Gazzetta Ufficiale» n.256 del 2 novembre.

La principale modifica consiste nel dimezzamento del termine - da 60 a 30 giorni - entro il quale l'amministrazione, dal ricevimento dell'istanza di certificazione, dichiara che il credito dell'impresa è «certo, liquido ed esigibile» oppure ne dichiara l'inesigibilità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA