Lavori Pubblici

Fisco, più tempo per le imprese colpite dal sisma di maggio

Le imprese che hanno subito dei danni a causa degli eventi sismici del 20 e del 29 maggio e che accedono al finanziamento garantito dallo Stato hanno la possibilità di differire al 17 dicembre 2012, senza alcuna maggiorazione, tutti i versamenti di tributi, contributi e premi normalmente previsti nel periodo tra l'1 e il 16 dicembre 2012. Questa agevolazione è prevista dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri firmato ieri per consentire ai soggetti coinvolti nella procedura di finanziamento di adottare, nella fase di avvio, i necessari atti amministrativi ed adeguare le relative procedure di gestione. I contribuenti hanno così a disposizione più tempo anche per inviare la richiesta di finanziamento alle banche e il modello di comunicazione all'Agenzia delle Entrate. Quest'ultimo, come previsto da un Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate, deve essere inviato entro il 30 novembre 2012 (la precedente scadenza era il 16 novembre) esclusivamente in via telematica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA