Lavori Pubblici

Cassazione: ritocco al compenso pattuito possibile solo con richiesta immediata

E.M.

Se il compenso è pattuito a forfait, ma durante i lavori occorre fare ulteriori prestazioni, l'architetto può ottenere dal cliente un adeguamento dell'onorario solo quando la richiesta è immediata. Ha così deciso la Corte di Cassazione, II sezione civile, con la sentenza 15628/2012 che ha respinto la richiesta di maggiorazione del compenso di un architetto che aveva concordato con il cliente un importo forfetario per la ristrutturazione di un immobile. Al termine dei lavori il professionista aveva però avanzato ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei giĆ  in possesso di username e password?