Lavori Pubblici

Fatture saldate in 30 giorni, primo sì a ddl

Via libera all'unanimità della commissione Attività produttive della Camera alla proposta di legge che, secondo quando previsto da una direttiva comunitaria, prevede un termine di 30 giorni per i pagamenti fra imprese. Si tratta, ha sottolineato il relatore e capogruppo del Pd in Commissione, Andrea Lulli, di «un serio passo avanti nel sistema, un cambiamento che va in favore delle strutture produttive» per il quale Lulli precisa «che dall'obbligo sono escluse tutte quelle imprese che vantano crediti nei confronti della Pubblica amministrazione. Su questo aspetto, non va dimenticato che il Governo entro il 30 novembre deve, e noi auspichiamo fortemente che lo faccia, esercitare la delega che prevede che anche i pagamenti della Pubblica amministrazione siano effettuati entro i 30 giorni. È ovvio che per il pregresso potranno essere previste norme transitorie, ma il termine deve essere assolutamente rispettato».


© RIPRODUZIONE RISERVATA