Lavori Pubblici

Disabili esclusi dai cantieri impiantistici

«È con viva soddisfazione – afferma il Presidente di Assistal, Giuseppe Gargaro - che condivido con le nostre imprese l'importante successo ottenuto da Assistal nella soluzione dell'annosa questione relativa alla possibilità di ricomprendere tra il personale di cantiere escluso dal computo dei disabili anche quello direttamente operante nei montaggi industriali o impiantistici e nelle relative opere di manutenzione».

Con l'approvazione della Riforma del Lavoro, infatti, si è finalmente chiusa una spinosa questione da lungo tempo in cima alle preoccupazioni delle imprese del comparto impiantistico.
«Questo risultato, - conclude Gargaro - fortemente voluto dalla nostra Associazione, risponde concretamente alle esigenze delle nostre imprese che si trovano finalmente esentate, ope legis, dal gravoso problema di dover impiegare personale disabile nei cantieri, sia nella realizzazione di nuovi impianti, così come nelle relative opere di manutenzione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA