Lavori Pubblici

Efficienza energetica, il bonus 55% prorogato a giugno 2013

Al. Tr.

Gli interventi per l'efficienza e il risparmio energetico degli edifici potranno godere delle agevolazioni fiscali fino al 30 giugno 2013. La proroga della scadenza del bonus - attualmente fissata a dicembre 2012 - è prevista da un emendamento al Dl Sviluppo, firmato da Alessandro Bratti (Pd) e approvato dalle commissioni Finanze e Attività produttive della Camera. Con questa novità le Commissioni hanno dato via libera al decreto, che lunedì approderà in Aula.
Viene modificato, dunque, lo schema che prevedeva la riduzione del bonus per l'efficienza dal 55 al 50% e l'incremento dall'attuale 36 al 50% della detrazione per le ristrutturazioni edilizie. Una previsione che aveva scatenato le polemiche e alimentato il dibattito anche tra le imprese dell'edilizia e dell'impiantistica (vedi articolo ).
«Questo ottimo risultato rappresenta un tassello fondamentale per rilanciare l'edilizia sostenibile sulla via della green economy - spiega Bratti a proposito del suo emendamento, siglato anche da Raffaella Mariani (Pd) e Chiara Braga (Pd) - e il nostro auspicio è che queste defiscalizzazioni rimangano anche oltre l'attuale termine; a tal fine, ci aspettiamo un maggiore impegno da parte dei ministri competenti».
Soddisfatto anche Stefano Saglia, capogruppo Pdl in commissione Attività produttive: «È un ulteriore riconoscimento del fatto che la misura è utile alla crescita e per far emergere il sommerso - ha detto - Ci auguriamo che il Governo trovi ora il modo per renderlo strutturale».


© RIPRODUZIONE RISERVATA