Lavori Pubblici

Titoli abilitativi per l'edilizia privata: on line il nostro Dossier

Alessandro Arona

I commenti degli esperti, le tabelle, i grafici, la raccolta di leggi, la giurisprudenza, per orientarsi nelle modifiche degli ultimi due anni

Il nuovo Dossier on line di «Edilizia e Territorio» , dopo i due precedenti dedicati al Project financing e al Codice degli appalti, aiuta a fare chiarezza su un altro campo d'azione del settore delle costruzioni investito negli ultimi due anni da una serie incalzante di modifiche normative: i titoli abilitativi per l'edilizia privata.

Prima l'ampliamento degli interventi realizzabili in edilizia libera (con il Dl 40/2010), con la contestuale introduzione della comunicazione di inizio lavori "certificata" per la manutenzione straordinaria; poi la Scia, introdotta in modo "maldestro" con il Dl 78/2010 e poi stabilizzata con l'interpretazione autentica del Dl 70/2011, e il silenzio-assenso sul permesso di costruire (sempre il Dl 70/2011); infine il rafforzamento del commissario ad acta con il Dl Monti 5/2012. Un gran coacervo di novità normative spesso mal coordinate, che hanno spezzato l'unitarietà del Testo unico dell'edilizia e spesso complicato le cose piuttosto che semplificarle.

Il Dossier («Edilizia privata: i titoli abilitativi») contiene la raccolta aggiornata delle leggi, una rassegna di giurisprudenza, le guide pratiche e i commenti degli esperti (lo studio legale Mantini Basile, con articoli a cura di Francesco Basile), i grafici con le procedure, la tabella tipologia interventi-titolo abilitativo, il tabellone con 149 esempi di interventi edilizi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA