Lavori Pubblici

Stop al saldo entro un mese


L'aula della Camera ha approvato il 2 febbraio l'emendamento alla legge comunitaria in merito ai ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali tra Pubblica amministrazione ed imprese.
A favore hanno votato 413 deputati, 47 i contrari, e 4 gli astenuti. La Lega ha votato contro. L'emendamento rinvia a un decreto da emanare entro sei mesi il recepimento della direttiva comunitaria sui pagamenti della Pa in ritardo. La norma cancellata dalla Camera prevedeva, invece, l'obbligo, derivante da una direttiva Ue, di pagamento entro 30 giorni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA