Innovazione e Prodotti

In Olanda la casa prefabbricata per le vacanze viaggia sulla chiatta

Mila Fiordalisi

KHM26, questo il nome dell'abitazione da tre livelli (di cui uno interrato), è stata progettata dagli architetti Tim Piet e Jos Blom. Il sistema costruttivo in cemento è stato rivestito da una scocca in acciaio

Una casa-vacanze da 240 tonnellate di peso completamente assemblata in cantiere e trasportata già chiavi in mano sulle colline a ridosso del lago Pikmeer nella regione del Friesland, nei Paesi Bassi. KHM26, questo il nome dell'abitazione da tre livelli (di cui uno interrato) progettata dagli architetti Tim Piet e Jos Blom, è stata trasportata via lago su una chiatta speciale per poi essere issata con una gru fino a destinazione.

Nonostante la prefabbricazione "estrema" la casa è stata pensata tenendo nel massimo conto caratteristiche quali design, funzionalità ed ecosostenibilità. Riguardo al design la casa è stata ideata ricalcando la forma di una barca – con tanto di poppa e prua se osservata lateralmente - per adattarsi appieno all'ambiente circostante.

Il sistema costruttivo in cemento è stato rivestito da una scocca in acciaio: i progettisti hanno optato per materiali tradizionali, e non quindi "leggeri" come di solito avviene nella realizzazione di abitazioni prefabbricate pre-assemblate in cantiere, per dimostrare che è possibile costruire case ultra-resistenti con materiali d'uso comune nel settore delle costruzioni anche se prefabbricate e consegnate chiavi-in-mano. Legno e vetro i materiali utilizzati invece per la realizzazione della facciata, il primo sotto forma di "guscio" protettivo e contenitivo del calore, il secondo a tutta altezza per consentire la massima illuminazione naturale e permettere ai residenti di godere della vista sul lago. Il primo livello dell'abitazione è stato completamente interrato in modo da poter fare da "fondamenta", mentre l'ultimo è stato in parte adibito a roof terrace.


© RIPRODUZIONE RISERVATA