Innovazione e Prodotti

Ericsson e Philips lanciano il primo lampione ecosostenibile connesso

Mila Fiordalisi

È a firma di Ericsson e Royal Philips il primo lampione ecosostenibile "connesso", ossia in grado di integrare tecnologia Led e connessione a banda larga mobile.
Zero Site - questo il nome della "creatura" svelata in occasione del Mobile World Congress di Barcellona – è un lampione dalla doppia anima: è stato progettato utilizzando la tecnologia Led di nuova generazione, che abbatte ulteriormente i consumi energetici rispetto alle soluzioni oggi sul mercato, ed integra la connettività a Internet attraverso banda larga mobile.

Il lampione "intelligente" funziona in modalità "lighting-as-a-service" (illuminazione come servizio): le autorità cittadine potranno modulare il funzionamento delle singole unità e offrire all'interno dei lampioni connessi uno spazio ai fornitori di servizi di rete per l'infrastruttura a banda larga mobile. Una modalità che permette di accelerare i tempi di ammortamento delle infrastrutture cittadine: il risparmio energetico generato dai lampioni di nuova generazione e l'affitto degli stessi agli operatori di Tlc permettono di abbattere i costi d gestione ma anche quelli di installazione riducendo così la pressione sui bilanci della città.

Il traffico dati mobile è destinato a decuplicarsi di qui al 2019: per soddisfare la domanda di copertura e capacità gli operatori mobili devono densificare e aggiungere numerosi siti radio nelle aree urbane più dense. E ciò impatta anche sull'"estetica" urbana. Il nuovo lampione connesso ospita al suo interno le small cell di Ericsson e quindi è già pronto all'uso. Inoltre l'illuminazione stradale a Led di Philips può generare un risparmio energetico dal 50 al 70% - assicura l'azienda - raggiungendo la soglia dell'80% quando l'illuminazione a Led è integrata a controlli intelligenti, come sottolinea fra l'altro uno studio realizzato da The Climate Group in 12 delle più grandi città del mondo. Secondo lo studio i cittadini preferiscono la luce bianca dei lampioni a Led, sia perché il "bagliore" garantisce maggiore visibilità sia perché quest'ultima si abbina con un aumentato senso di sicurezza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA