Innovazione e Prodotti

Rivestimento antismog made in Italy per le case firmate Libeskind a Berlino

Mila Fiordalisi

Il complesso da otto piani di altezza per un totale di 10mila mq distribuiti fra 73 appartamenti avrà una facciata con panelli di grès di ultima generazione realizzati da Casalgrande Padana

Una facciata innovativa dal dna made in Italy. È quella che vedrà la luce nel centro di Berlino nel 2015 sull'edificio residenziale progettato da Daniel Libeskind. Il "maestro" dei grattacieli ha deciso di tornare ad uno dei suoi "vecchi amori", il residenziale. E ha deciso di farlo imprimendo un tocco hi-tech al suo progetto e in particolare alla facciata del «Chausseestrasse 43», il complesso angolare da otto piani di altezza per un totale di 10mila mq distribuiti fra 73 appartamenti ed una serie di spazi commerciali al piano terra. A firmare la facciata sarà Casalgrande Padana, che metterà in campo lastre geometriche tridimensionali in grès e rivestimento metallico dalla proprietà autopulente e antibatterica.

Libeskind ha deciso di affidarsi all'azienda italiana - la prima nel nostro Paese a focalizzare la propria produzione sul grès porcellanato a partire dagli anni 60 - per ottenere il duplice risultato di una facciata dalle elevate proprietà estetiche e funzionali. «I pannelli ceramici geometrici non solo danno vita a un pattern dalla forte valenza espressiva, ma consentono di purificare l'aria e di mantenersi puliti grazie alla proprietà autopulente», ha sottolineato Libeskind al momento della presentazione dei render del progetto. La proprietà autopulente è frutto del composto che caratterizza le lastre, a base di biossido di titanio che consente di attivare il processo di fotocatalisi in grado di trasformare le sostanze inquinanti in particelle «pulite» e al contempo di far «scivolare» lo sporco dalle pareti semplicemente con l'acqua. A tutto vantaggio della conservazione dell'edificio e anche delle spese per le future attività di manutenzione della facciata che risulteranno inferiori a quelle per un edificio tradizionale grazie per l'appunto alla funzione autopulente.

Il rivestimento metallico sul grès consentirà inoltre di ottenere una facciata in grado di catturare al massimo la luce solare per illuminare a giorno gli interni e abbattere i consumi energetici per l'illuminazione ma anche per il riscaldamento.
La collaborazione fra Libeskind e Casalgrande Padana non è nuova: è stata l'azienda italiana a realizzare Pinnacle, l'installazione progettata per il Bologna Water Design 2013, la manifestazione che ha coinvolto alcuni protagonisti internazionali del mondo dell'architettura nella sperimentazione di nuovi percorsi progettuali sui temi dell'acqua e della ceramica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA