Innovazione e Prodotti

Macchine per l'edilizia in calo per il quinto anno consecutivo in Italia

Con il 2012, per il quinto anno consecutivo, le vendite di macchine per costruzioni in Italia si chiudono con un risultato negativo. Nei dodici mesi dell'anno passato sono stati immessi sul mercato 7.606 mezzi con un calo del 31,3% rispetto allo stesso periodo del 2011. Nel dettaglio, le vendite di macchine movimento terra sono state 7.245 (-31,1%), 153 le macchine stradali (-34,3%) e 208 i macchinari per il calcestruzzo (-37,3%).
Secondo il Monitor Edilizia del Construction Equipment Outlook realizzato da Unacea e Prometeia, gli investimenti in costruzioni in Italia nel 2012 hanno registrato una flessione del 6,9% e nel 2013 continueranno a flettere del 2,6%, rimandando la ripresa al 2014 quando dovrebbero riprendersi di un modesto 1,3%. Tuttavia il genio civile, in contrazione da nove anni, rimarrà piatto anche nel 2014.


© RIPRODUZIONE RISERVATA