Innovazione e Prodotti

Da Armstrong i controsoffitti per le palestre e il pannello ad alta efficienza acustica

Armstrong Building Products - azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di soluzioni complete per controsoffitti – lancia Hydroboard, una soluzione specifica per spazi come centri fitness, spogliatoi di palestre o sale per l'idroterapia. Resistenti ad un'umidità costante del 95%, con picchi fino al 100%, infatti, questi pannelli, in minerale, sono ideali per ambienti con temperature che oscillano tra 0° e 40° C.
Armstrong Building Products amplia, così, la sua offerta di controsoffitti per applicazioni specifiche, con un prodotto dall'eccellente rapporto qualità-prezzo, che non si imbarca e non si deforma, anche in condizioni ambientali estreme. Completa, inoltre, la soluzione il sistema di sospensione, resistente alla corrosione, Prelude 24 mm, testato in camera a nebbia salina.
I pannelli, rivestiti da un velo di colore bianco, assicurano livelli di assorbimento ottimali, grazie ad un'elevata fonoassorbenza (0.95 αw). Classificato Euroclasse A1, la migliore in assoluto in termini di prestazioni di reazione al fuoco, Hydroboard è proposto con una garanzia di 15 anni.
Questo controsoffitto, dalla superficie liscia, soddisfa le più moderne tendenze architettoniche, che prediligono materiali funzionali e dall'appeal elegante e sofisticato. E' proposto in colore bianco, in quanto le nuances chiare richiamano l'effetto della luce naturale e generano un senso di maggiore ampiezza, plasmando aree accoglienti, in cui le persone possano prendersi cura di sè. Hydroboard, grazie alla sua proprietà di riflessione della luce, pari all'82%, infine, consente un elevato risparmio in termini di consumi energetici sfruttando l'illuminazione indiretta.
I pannelli, di dimensioni 600 x 600 mm o 1200 x 600 mm, installati con dettaglio bordo Board, sono facilmente lavabili e resistenti a muffe e macchie di umidità.


L'azienda promuove anche Perla OP, il nuovo pannello in minerale appositamente studiato per soddisfare le esigenze progettuali degli architetti, in termini di estetica e di acustica.
Connotato da una superficie bianca e liscia, Perla OP è in linea con le recenti tendenze architettoniche relative agli open space, dove il "color design" sta assumendo una crescente importanza, in quanto considerato uno strumento in grado di trasformare gli spazi e modulare gli effetti dell'illuminazione. In tal senso, il candore di Perla OP conferisce un senso di ampiezza e di luminosità agli ambienti, contribuendo a renderli più piacevoli. La sua elevata densità, inoltre, consente di mantenere il colore bianco inalterato nel tempo, grazie alla capacità di evitare l'effetto filtro. Il pannello, inoltre, assicura un' elevata proprietà di riflessione della luce, dell'85%, a vantaggio di un maggiore risparmio energetico.
Rivestito da un velo acustico omogeneo, questo controsoffitto a effetto monolitico è proposto in due versioni, con livelli di assorbimento di 0,95 αw e di 1,00 αw, che rispondono a precise esigenze, in termini di prestazioni acustiche e di rapporto qualità/prezzo. Perla OP, dunque, è ideale per gli spazi che richiedono livelli di concentrazione elevata, come biblioteche, uffici e aule scolastiche. In questi ambienti, infatti, un'acustica ottimale contribuisce in maniera rilevante a migliorare il comfort delle persone e, di conseguenza, il loro rendimento.
Per la sua capacità di non trattenere polvere e particelle inquinanti, questo controsoffitto è, inoltre, particolarmente adatto alle strutture ospedaliere. Rientra, infatti, nella classe ISO 5, una normativa che stabilisce il limite di concentrazione massima di particelle aerotrasportate per metro cubo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA