Innovazione e Prodotti

Pre-bollino Leed gold sulla carta per la torre di 23 piani a Verona

M.Fr.

Ottenuta per la prima volta in territorio veneto la pre-certificazione Leed Gold

Il Green Building Certification Institute ha rilasciato la pre-certificazione Leed Cs Gold al progetto Torrecento, promosso a Verona dal Gruppo Italedil. Si tratta della prima pre-certificazione Leed Gold in Veneto. Habitech è stato il consulente Leed per la committenza. L'ottenimento della pre-certificazione rappresenta il primo passo che dovrebbe portare alle certificazione Leed per l'edificio.

Più precisamente si tratta della pre-certificazione Leed Gold Core&Shell. Lo Gold. Il progetto della torre, che sarà costruita a Verona, prevede circa 23.000 mq di superficie e 23 piani destinati ad uso uffici, ristorante, bar e palestra. Il progettista architrettonico dell'edificio è l'engineering Arteco mentre gli impianti sono stati curati da Ingea.

Gli elementi che hanno consentito l'ottenimento della pre-certificazione sono gli impianti meccanici, l'utilizzo di fonti di energia rinnovabile e il sistema costruttivo dell'involucro. Il tutto è stato pensato per ottenere un risparmio di energia «al momento stimato al 36 per cento», sottolinea una nota di Habitech. Poi sono state previste soluzioni per ridurre l'uso di acqua potabile per usi sanitari pari almeno al 30% e per l'irrigazione pari almeno al 50%.
Si prevede inoltre l'utilizzo di legno certificato FSC e materiali con contenuto di riciclato e provenienza regionale, oltre ad adesivi, sigillanti e pitture per interni a bassa emissione di composti organici volatili. Infine, si guarda alla mobilità sostenibile, grazie a parcheggi preferenziali destinati a veicoli a basse emissioni e a carburante alternativo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA