Innovazione e Prodotti

Da Riverclack la nuova copertura della Fiera di Rimini

Installati oltre 33mila pannelli fotovoltaici in silicio amorfo

Nuovo tetto per la Fiera di Rimini. Riverclack e la sua organizzazione, composta da Iscom spa, AT srl e Tea Energie srl ha rimosso 100mila mq di copertura ammalorata sostituita con la nuova copertura Riverclack®Elios e con 33.296 pannelli fotovoltaici in silicio amorfo incollati e aggraffati alla copertura Riverclack®Elios direttamente in stabilimento.
La sfida e l'idea lanciata da Rimini Fiera è partita poco più di un anno fa cercando la soluzione migliore per sostituire una copertura ammalorata (anche se realizzata da una decina di anni) e integrare il cielo della fiera con la massima potenza installabile di pannelli fotovoltaici senza appesantire la sottostante struttura in legno lamellare.

L'obiettivo di diventare la prima Fiera autosufficiente per quanto riguarda il fabbisogno di energia elettrica e la prima Fiera green per materiali costruttivi utilizzati (la struttura è in legno lamellare e la copertura doveva essere sostituita ma riproposta in alluminio con una soluzione con caratteristiche e garanzie adeguate all'opera) ha spinto Rimini Fiera a cercare un partner adeguato per realizzare l'opera.
Le esigenze di mantenere inalterato il programma fieristico per l'anno 2012, la necessità di avere
garantita l'impermeabilità della copertura durante il cantiere, la volontà di terminare i lavori entro
giugno 2012, la sicurezza di avere una copertura garantita e collaudata per i prossimi venti anni,
hanno portato Rimini Fiera a scegliere Riverclack® e la sua organizzazione quale soluzione per rispondere alle caratteristiche di un progetto difficile e ambizioso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA