Innovazione e Prodotti

Comuni e Province in gara nella diffusione delle fonti rinnovabili

Il concorso per il miglior progetto energetico rimane aperto fino al 31 luglio. La fiera si svolgerà dal 20 al 22 settembre

Valorizzare le migliori esperienze e i progetti più meritevoli in ambito pubblico, mostrare le potenzialità di un modello energetico sostenibile, sottolineare il ruolo fondamentale di enti locali e territoriali nella diffusione delle fonti rinnovabili. Questi gli obiettivi del "Klimaenergy Award", concorso per il miglior progetto energetico riservato alle Province e ai Comuni italiani più efficienti, giunto alla sua quinta edizione, nonché una delle iniziative di spicco di
Klimaenergy, fiera internazionale per l'applicazione innovativa delle energie rinnovabili in scena a
Fiera Bolzano dal 20 al 22 settembre 2012.
Tutti i Comuni e le Province italiane potranno candidare i propri progetti improntati sul risparmio
energetico e sulla produzione di energia da fonti rinnovabili entro il prossimo 31 luglio. Sarà
possibile presentare i lavori portati a termine da gennaio 2009 o quelli che saranno conclusi entro
dicembre 2012. La partecipazione è gratuita e rivolta a tre categorie di Comuni in base al numero di abitanti: Comuni con meno di 20.000 abitanti, Comuni dai 20.000 ai 150.000 abitanti e, infine,
Comuni con più di 150.000 abitanti e Province. Inoltre, da quest'anno si aggiunge un nuovo premio speciale per i Comuni o le Province che partecipano al concorso e che sono pionieri nel campo della mobilità sostenibile.
Una giuria di esperti valuterà i progetti presentati in conformità a criteri quantitativi e qualitativi. I criteri quantitativi riguardano il risparmio di CO2 (sia in termini assoluti sia in termini relativi, ovvero CO2 per abitante). I criteri qualitativi sono valutati in base ai seguenti parametri:
ecologico ed economico, alla possibilità di adattare il progetto anche alla realtà di altri comuni, al
grado di innovazione, al coinvolgimento e alla sensibilizzazione della popolazione.
Per ogni categoria saranno selezionati i migliori progetti che verranno presentati in occasione di
"Klimaenergy" per la votazione finale e la successiva premiazione. I Comuni vincitori riceveranno
la targa "Klimaenergy Award 2012" e un incentivo per partecipare, con uno stand, alla prossima
edizione della fiera.
Ai progetti vincitori, inoltre, sarà garantita visibilità sulla stampa nazionale e i premiati potranno
utilizzare il logo "Klimaenergy-Award 12" sia su stampati sia sulla homepage del proprio sito.
Membri della giuria del "Kliamaenergy Award 2012", Antonio Lumicisi - Ministero dell'Ambiente e
della Tutela del Territorio e del Mare, Edoardo Zanchini – Legambiente, Dominik Matt - Fraunhofer Italia, Stefano Dal Savio - TIS Innovation Park, Wolfram Sparber - Eurac, un membro della Fondazione Cassa di Risparmio e Cristina Ceresa - greenplanner edizioni.
Tutte le informazioni su Klimaenergy 2012, sul programma di contorno della fiera, sulle modalità di partecipazione al "Klimaenergy Award" e per scaricare il modulo per l'iscrizione al concorso sono sul sito www.klima-energy.it .


© RIPRODUZIONE RISERVATA