Innovazione e Prodotti

Come 5 campi da tennis la platea di fondazione della torre Isozaki

P.P.

Sono servite 42 ore consecutive (da venerdì 30 marzo a domenica 1 aprile) per realizzare la platea di fondazione della torre Isozaki a Citylife. Un getto continuo di calcestruzzo per un totale di 4.260 metri cubi.

«L'approvvigionamento di calcestruzzo è avvenuto in tre impianti vicini a CityLife, utilizzando 30 betoniere che si sono susseguite una dopo l'altra per effettuare il getto di calcestruzzo della platea di fondazione. Si tratta di un calcestruzzo speciale, particolarmente fluido - spiegano da Citylife - che permette la migliore resa di posa per questo tipo di lavorazione».

In precedenza sono stati realizzati 62 pali di sottofondazione in cemento armato di lunghezza di oltre 30 metri ed è stata realizzata l'armatura della platea con barre di acciaio, per un totale di circa 1.200 tonnellate. Sono inoltre già stati posati 630 mq di casseri e 570 mq di pannelli per isolamento termico.

La platea della torre ha una dimensione in pianta di circa 63 m per 27 m, equivalente a oltre 5 campi da tennis, mentre i lati dell'edificio - che poggerà su questa base - misurano 61,50 m x 24 m.

Per dettagli sul progetto e fotogallery si veda la sezione Atlante Architettura dedicata alla Torre Isozaki


© RIPRODUZIONE RISERVATA