Lavori Pubblici

Coronavirus/1 . Anche i cantieri del Terzo Valico verso la chiusura

Q.E.T.

I sindacati anticipano la decisione di sospendere i cantieri da parte del consorzio Cociv

Anche i cantieri del Terzo Valico verso la chiusura a causa dell'emergenza Coronavirus. Cociv, general contractor per la progettazione e realizzazione del Terzo Valico ferroviario, intende sospendere l'attività dei cantieri, dal lato piemontese, ricorrendo alla cassa integrazione per i dipendenti. Lo riporta l'agenzia Ansa, citando il contenuto di una nota dei sindacati.

«La decisione, sulla quale esprimiamo soddisfazione - scrivono Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil - , va nella giusta e corretta direzione di difendere e garantire la tutela della sicurezza dei lavoratori e si basa, come hanno spiegato dal Cociv, sull'ordinanza emessa dalla Regione Piemonte lo scorso 21 marzo. Si stanno verificando le condizioni per consentire il rientro a casa dei lavoratori. Ci auguriamo, infine, si possano riprendere regolarmente le attività lavorative al più presto, nel pieno rispetto della sicurezza e della salute delle persone».


© RIPRODUZIONE RISERVATA