Lavori Pubblici

Condanna (non comunicata) dopo l'aggiudicazione? La Pa può revocare l'appalto

Roberto Mangani

Per il Tar Lazio si tratta di un'applicazione legittima della causa di esclusione per grave illecito professionale

La sentenza di condanna – ancorché non definitiva – per il reato di turbata libertà degli incanti che sia intervenuta nei confronti di un procuratore dell'impresa aggiudicataria successivamente all'intervenuta aggiudicazione e che non sia stata comunicata all'ente appaltante legittima quest'ultimo a procedere alla revoca dell'aggiudicazione medesima. Ciò in relazione alla previsione contenuta all'articolo 80, comma 5, lettera c) del d.lgs. 50/2016 che disciplina ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei giĆ  in possesso di username e password?