Lavori Pubblici

Grandi imprese, «a rischio 25mila posti». I sindacati: «Fondo di garanzia statale»

Alessandro Arona

Lanciata mobilitazione nazionale. «Serve una cabina di regia del governo e un fondo con CdP per evitare i raider stranieri»

La crisi delle cinque grandi imprese di costruzione in concordato preventivo o amministrazione controllata (Astaldi, Condotte, Cmc, Grandi Lavori Fincosit, Tecnis) mette a rischio circa 25mila posti di lavoro, tra diretti (2.260) e nelle società attive sui cantieri (22.970). Il numero complessivo è stato elaborato dai sindacati dell’edilizia (Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil), e corrisponde alla ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei giĆ  in possesso di username e password?