Lavori Pubblici

Illeciti professionali/1. Poteri di esclusione «extralarge» per le stazioni appaltanti

Amedeo De Filippo

Ci sono ampi margini di discrezionalità, a condizione di provare l’inaffidabilità del concorrente

La quinta sezione del Consiglio di Stato conferma,conla sentenza n. 7056/2018, che non è necessaria la comunicazione di avvio del procedimento di revoca della proposta di aggiudicazione di un appalto e che la stazione appaltante ha un ampio potere decisionale sull'individuazione degli illeciti professionali che consentono di escludere l'operatore dalla procedura di gara. Il fatto ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei giĆ  in possesso di username e password?