Lavori Pubblici

Cantieri: gelata d’ottobre sulla produzione, ma il bilancio dei primi 10 mesi resta positivo

Mau.S.

Istat a ottobre attività calata dell’1,6% rispetto a settembre. L’andamento delle costruzioni nel 2018 è però ancora positivo: +1,2 per cento

Crolla a ottobre la produzione nelle costruzioni, forse anche per colpa del meteo, ma il bilancio dei primi 10 mesi del 2018 resta ancora positivo. È quanto segnala l’Istat nel consueto aggiornamento mensile sull’andamento dell’attività nei cantieri.

L'Isitituto nazionale di statistica stima che la produzione nelle costruzioni sia diminuita dell'1,6% a ottobre rispetto al mese precedente. Su base annua, a ottobre 2018 l'indice corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 23 contro i 22 di
ottobre 2017) cala dello 0,5%, mentre l'indice grezzo aumenta del 3 per cento.«Il calo congiunturale registrato su base mensile, probabilmente imputabile anche alle condizioni meteorologiche avverse che hanno caratterizzato il mese di ottobre, segna una battuta d'arresto nella moderata crescita che si era manifestata nei mesi precedenti in termini trimestrali», è il commento dell’ istituto.

Nonostante la flessione mensile dell’indice corretto per gli effetti di calendario, continua la nota, «non sembra invece interrompersi la tendenza al recupero su base annua, come mostra il confronto con i primi dieci mesi del 2017». Da gennaio a ottobre, rispetto all'anno precedente, c'è un incremento dell’1,2% per l'indice corretto per gli effetti di calendario e dell’1,8 per cento per l’indice grezzo. Anche su base trimestrale la tendenza resta lievemente positiva. Tra agosto e ottobre l’attività è infatti cresciuta dello 0,3%, nonostante la pesante battuta d’arresto dell’ultimo mese preso in considerazione dall’Istat.


© RIPRODUZIONE RISERVATA