Lavori Pubblici

Punti a curriculum e certificazioni? Alt di Palazzo Spada: requisiti soggettivi valutabili solo nelle gare di servizi

Mauro Salerno

Ribadito il divieto di commistione di requisiti di partecipazione e criteri di selezione delle offerte nei bandi per lavori pubblici

Stop ai bandi di lavori pubblici che inseriscono requisiti soggettivi delle imprese, come il curriculum dei propri tecnici o le certificazioni di qualità, tra i criteri di valutazione delle offerte. L'alt arriva, in modo indiretto, da una sentenza del Consiglio di Stato (n. 279 del 17 gennaio) che ribadisce il divieto di commistione tra ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei giĆ  in possesso di username e password?