Lavori Pubblici

Interdittiva, quando la parentela con un mafioso giustifica lo stop prefettizio

A cura della redazione PlusPlus24 Diritto

Consiglio di Stato: il mero rapporto di parentela non basta per l'esclusione, ma è «situazione-spia» da monitorare

Interdittiva antimafia - Rapporti di parentela - Automaticità del condizionamento mafioso – Non sussiste - Esposizione all'influsso mafioso - Sussistenza - Intensità del vincolo - Vincolo di sangue o di coniugio – Contesto - Territorio ad alta intensità mafiosa. Il mero rapporto di parentela con soggetti appartenenti alla criminalità organizzata non può far presumere in modo automatico il condizionamento dell'impresa. Va tuttavia ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei giĆ  in possesso di username e password?