Lavori Pubblici

Consiglio di Stato/2. Revoca dell'aggiudicazione possibile anche con il nuovo codice appalti

Mauro Salerno

Ma la decisione deve essere basata su un esame particolarmente rigoroso degli interessi in campo e avvenire prima della stipula del contratto

La revoca dell'aggiudicazione prima della firma del contratto resta possibile anche con il nuovo codice degli appalti. Ma la decisione della stazione appaltante deve basarsi su valutazioni molto rigorose circa la (sopravvenuta) inidoneità della prestazione assegnata tramite una regolare gara a soddisfare le proprie esigenze. È il principio fissato dal Consiglio di Stato con la sentenza n.5026/2016 ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?