Lavori Pubblici

Corte Ue: l'impresa non paga la tassa sulle gare? Niente esclusione automatica se non è prevista dal bando

Mauro Salerno

La Pa deve assegnare un termine per sanare l'irregolarità. I giudici europei confermano anche la legittimità dell'«avvalimento frazionato», incluse le referenze bancarie

Se non è previsto dal bando, l'obbligo di versare la tassa sulla gare con cui si finanzia l'Anac non può comportare l'esclusione automatica dell'impresa colta in fallo sul versamento. Al contrario, la stazione appaltante deve assegnare all'impresa un termine per sanare l'irregolarità. A stabilire il principio è la Corte Europea, con una sentenza depositata ierie ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei giĆ  in possesso di username e password?