Ambiente e Trasporti

Auto elettrica, il fondo Kyoto finanzierà l'installazione delle colonnine per la ricarica

Massimo Frontera

Lo prevede un decreto dell'Ambiente pubblicato sulla «Gazzetta» del 6 maggio

Il fondo rotativo Kyoto potrà finanziare anche la realizzazione di «infrastrutture per la ricarica veloce dei veicoli elettrici e per l'erogazione di combustibili alternativi, il
trasporto collettivo e condiviso». La novità è contenuta in un decreto dell'Ambiente, pubblicato sulla «Gazzetta Ufficiale» del 6 maggio, che modifica in tal senso le norme che disciplinano l'accesso al fondo Kyoto.

Così il testo: «In conformità a quanto previsto dall'articolo 57, comma 4, del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito con modificazioni dalla legge 7 agosto 2012, n.134, ai settori di cui al comma 1 del medesimo articolo è aggiunto il seguente: "Infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici e per l'erogazione di combustibili alternativi, trasporto collettivo e condiviso, e in generale mobilità sostenibile"».


© RIPRODUZIONE RISERVATA