Lavori Pubblici

Progettazione, a Liscate la nuova scuola media (finanziata dall'Inail) sarà gestita con il Bim

Massimo Frontera

L'ente locale lombardo ha stretto un accordo di collaborazione istituzionale con il Politecnico di Milano

Tra le 107 proposte di nuove scuole che sono state proposte all'Inail come investimento immobiliare nell'ambito del suo piano triennale, c'è anche il progetto di un edificio da realizzare nel comune lombardo di Liscate.
La particolarità della proposta sta nel fatto che l'intera filiera dell'appalto, vedrà l'applicazione del Buildiling information modeling (Bim). «Abbiamo fatto questa scelta perché siamo convinti che questo renderà possibile una gestione efficiente della commessa lungo tutte le fasi dell'intervento, dalla progettazione al collaudo», ha detto il sindaco di Liscate, Alberto Fulgione, intervenuto nell'incontro tecnico con i vertici dell'Inail organizzato a Roma, presso la struttura dell'edilizia scolastica. «Contiamo in questo modo di evitare perdite di tempo e imprevisti, in particolare dovuti a extracosti in corso d'opera».

La scelta è stata accolta a braccia aperte dell'Inail. «Siamo attrezzati per poter gestire i progetti con la tecnologia Bim», ha confermato il direttore dell'area Patrimonio, Carlo Gasperini, confermando un impegno aggiuntivo da parte dell'istituto per potenziare le sue competenze tecniche in vista dell'attuazione del piano di investimenti che terrà occupati i tecnici per il prossimo triennio.

L'intervento di Liscate riguarda la realizzazione di una nuova scuola media e prevede un complessivo di 4,8 milioni di euro. Essendo un nuovo edificio, la proposta è stata classificata dall'Inail tra le richieste di tipo "B", che saranno gestite dopo il completamento della progettazione. Al momento esiste un progetto preliminare fatto dal comune. L'obiettivo, spiegano i tecnici comunali, è di definire un bando di gara, che preveda espressamente l'utilizzo del Bim, in modo da ottenere il progetto esecutivo pronto per l'appalto di lavori (che sarà gestito dall'Inail).

In questo percorso il comune di Liscate sarà assistito dal Politecnico di Milano, con il quale è stata sottoscritta una apposita convenzione istituzionale. Si tratta di una prima assoluta. Il comune di Liscate ha appreso di questa possibilità dopo un'intesa sottoscritta dal vicino Comune di Melzo con lo stesso scopo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA