Lavori Pubblici

Italiani all'estero, 3TI Progetti conquista una commessa per una strada «verde» in Romania

Q.E.T.

Nel paese la società romana lavora già ai progetti di riqualificazione della linea ferroviaria Brasov-Simeria e degli aeroporti di Craiova, Tulcea e Bacau

Quindici chilometri di tracciato stradale «verde» in Romania. È il nuovo incarico acquisito dalla società roma 3TI Progetti. Oltre alla progettazione la commessa include l'assistenza tecnica durante i lavori, relativi alla realizzazione della corsia preferenziale per il passaggio dei mezzi di trasporto alimentati con combustibili ecologici, elettrici, ibridi e a basso impatto di inquinamento. Gli autobus "green" percorreranno il tragitto di 15 km attraversando la città di Bistrita da Sud a Nord.

L'incarico è solo l'ultimo dei lavori che 3TI Progetti ha acquisito in Romania, dove la società di progettazione sta seguendo diversi altri interventi. Tra questi in particolare i progetti di riqualificazione della linea ferroviaria Brasov-Simeria e degli aeroporti di Craiova, Tulcea e Bacau. Opere che, segnala la società, garantiscono « onorari che superano complessivamente i cinque milioni di euro, e per opere il cui valore complessivo supera il miliardo di euro».

Al momento 3TI progetti realizza circa il 50% del proprio fatturato all'estero. La strategia di individuare nuove opportunità di business sui mercati stranieri è stata avviata nel 2011 partendo da zero (5% del fatturato estero nel 2012, 25% nel 2013, 40% nel 2014) con importanti investimenti in termini di apertura di nuove sedi, l'insediamento di strutture commerciali e operative dedicate.

«Guardare oltre confine - spiega il presidente Alfredo Ingletti - è oggi l'unica strategia perseguibile fintanto che il mercato nazionale non riprenda la sua corsa. Inoltre le società di Ingegneria italiane sono particolarmente apprezzate dai mercati stranieri dove possono vantare una forte competitività sotto il profilo della qualità, dell'affidabilità nei tempi di consegna e dei costi».

Attualmente la società impegnata in Italia nei progetti della Pedemontana Lombarda e del nodo ferroviario di Torino. Altri incarichi all'estero riguardano l'aeroporto nternazionale di Muscat (Oman), le metro di Riad, in Arabia Saudita, e di Doha, in Qatar.


© RIPRODUZIONE RISERVATA