Lavori Pubblici

Nuovo Codice/6. Più rischi ai privati nelle concessioni, paletti alle varianti e gare rinviate di due anni

Alessandro Arona

Più restrizioni rispetto alla direttiva: le modifiche non possono sforare, tutte insieme, il 50% del valore - Gare per l'80% dei lavori, obbligo solo fra due anni

A guidare la parte del nuovo Codice dedicata a concessioni e Partenariato pubblico-privato (Ppp) è in modo diretto la direttiva europea 2014/23 sulle concessioni. Debutta allora l'obbligo di trasferire ai privati il "rischio operatìvo", un concetto più forte rispetto a oggi, perché significa che il privato che costruisce e gestisce l'opera ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei giĆ  in possesso di username e password?