Lavori Pubblici

Istat: a dicembre fiducia delle imprese in calo, flessione record per le costruzioni

Al. Tr.

L'indice scende soprattutto nell'ingegneria civile e nei lavori specializzati, mentre sale quello per la costruzione di edifici

A dicembre l'indice composito del clima di fiducia delle imprese italiane (Iesi, Istat economic sentiment indicator) scende a 105,8 da 107,1 di novembre. Lo comunica l'Istat, che sottolinea come, nonostante la flessione, entrambi gli indici si mantengono sui livelli elevati registrati nei mesi precedenti. Le flessioni più forti si registrano per le costruzioni e per il commercio al dettaglio.

L'indice del clima di fiducia delle imprese di costruzione scende a 114,8 da 121,4 di novembre; i giudizi sugli ordini e/o piani di costruzione peggiorano, scendendo a -37 da -29, mentre le attese sull'occupazione rimangono stabili a -11.
L'indice sale a 97,3 da 95,7 nella costruzione di edifici ma scende a 107,6 da 127,7 nell'ingegneria civile e a 125,9 da 133,4 nei lavori di costruzione specializzati.
I giudizi sugli ordini peggiorano nell'ingegneria civile e nei lavori di costruzione specializzati (a -25 da -2 e a -32 da -23, rispettivamente), mentre rimangono stabili nella costruzione di edifici (a -52); le attese sull'occupazione migliorano nella costruzione di edifici (a -17 da -20) ma peggiorano nell'ingegneria civile (a -12 da -4) e nei lavori di costruzione specializzati (a -8 da -7).


© RIPRODUZIONE RISERVATA