Lavori Pubblici

Riforma appalti, per gli emendamenti al Senato il termine è fissato al 1° dicembre

Giuseppe Latour

Ieri la commissione Lavori pubblici di Palazzo Madama ha avviato l'esame del testo approvato alla Camera in seconda lettura

La legge delega sugli appalti inizia a percorrere il suo ultimo miglio. La commissione Lavori pubblici del Senato ieri ha avviato l'esame del testo approvato alla Camera in seconda lettura. Il termine per gli emendamenti è stato fissato per martedì prossimo, primo dicembre. «Sono convinto che la settimana prossima saremo già pronti per andare in Aula e che non porteremo modifiche al testo», spiega il relatore Stefano Esposito (Pd), che aveva già coordinato i lavori sul Ddl in prima lettura. Il calendario così serrato testimonia che le partite più delicate sono ormai state archiviate e che l'attenzione è concentrata sui decreti delegati. «Ce la faremo a chiudere prima di fine anno», conclude Esposito.


© RIPRODUZIONE RISERVATA