Lavori Pubblici

Demanio marittimo, procedure trasparenti e competitive anche per le concessioni «delocalizzate»

Mauro Calabrese

È il principio sancito dal Consiglio di stato con la sentenza 6 novembre 2015, n. 5059.

Anche le concessioni pubbliche di aree del demanio marittimo, come tutte quelle relative a beni pubblici, seppure al tempo dei fatti di causa non interessate da disposizioni di armonizzazione o di ravvicinamento delle legislazioni al livello UE, sono soggette all'applicabilità dei generali principi comunitari di non discriminazione, parità di trattamento, trasparenza, mutuo riconoscimento e proporzionalità, che impongono sempre di indire procedure trasparenti e ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei giĆ  in possesso di username e password?