Lavori Pubblici

Protocolli di legalità, per la Corte Ue giusto escludere chi non firma l'impegno anti-infiltrazione

Mauro Salerno

Ma niente esclusione se invece il protocollo riguarda i comportamenti da tenere in gara e le relazioni (controllo, subappalto) con gli altri concorrenti

È legittima la previsione della legge Severino (legge 190/2012, articolo 1, comma 47) che autorizza le stazioni appaltanti a inserire nei bandi clausole mirate a escludere i concorrenti che non si impegnano a rispettare i protocolli di legalità . Lo ha stabilito la Corte di Giustizia europea. Con una precisazione. Va bene il cartellino ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei giĆ  in possesso di username e password?