Lavori Pubblici

Riforma appalti/2. Dalle Politiche Ue l'invito a dimezzare i termini della delega: si rischia l'infrazione

Mauro Salerno

Nel parere sul provvedimento si chiederà di ridurre da sei a tre mesi la scadenza per riscrivere il codice. Il rischio «gold plating»

Ridurre da sei a tre mesi il termine per esercitare la delega, recepire le direttive con più decreti invece che un solo codice omnibus. Sono le indicazioni della Commissione per le Politiche europee della Camera sul disegno di legge con la delega per la riforma degli appalti che oggi sarà esaminata nel merito dalla ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?