Lavori Pubblici

La Corte Ue boccia il regolamento appalti: no all'obbligo di sede in Italia per le Soa

Mauro Salerno

Anche le società che hanno sede legale all'estero possono svolgere l'attività di qualificazione dei costruttori. Il divieto di sede estera è contrario alla direttiva servizi

No all'obbligo di sede legale in Italia per le Soa, le società private che rilasciano i certificati di qualificazione ai costruttori interessati a partecipare alle gare d'appalto pubbliche. La bocciatura della norma del regolamento appalti (Dpr 207/2010, articolo 64) che obbliga queste aziende a mantenere una sede legale sul territorio italiano arriva dalla Corte di ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei giĆ  in possesso di username e password?