Lavori Pubblici

Con la riforma il prezzo più basso diventa residuale anche per i lavori

Roberto Mangani

La delega per la riforma del codice appalti traduce in pratica la netta preferenza della direttiva comunitaria per l'offerta economicamente più vantaggiosa

Novità molto significative si prospettano in tema di criteri di aggiudicazione dei contratti pubblici a seguito dell'entrata in vigore della nuova direttiva comunitaria e del conseguente recepimento, i cui criteri sono attualmente in discussione nell'ambito della legge delega. Già la nuova Direttiva 2014/24 aveva offerto alcune chiare indicazioni a favore dell'utilizzo preferenziale del criterio di aggiudicazione fondato sul ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei giĆ  in possesso di username e password?