Innovazione e Prodotti

Piste ciclabili/2. Saint Gobain Weber si inventa il tracciato luminescente

Q.E.T.

A Borgo Mazzano (Lucca) la prima applicazione in Italia: 200 metri con effetto «cielo stellato»

Arriva in Italia, e più precisamente in Toscana, la pista ciclabile fotoluminescente. Il tracciato è quello realizzato a Borgo a Mozzano, in provincia di Lucca, a circa 20 Km dal capoluogo e 30 km da Castelnuovo di Garfagnana.

La novità sta tutta nella componente luminescente, assicurata da elementi ottenuti abbinando una resina speciale, denominata weberdry Pur Trans e prodotta da Saint-Gobain Weber, a una graniglia vetrosa fotoluminescente di alta qualità. Sono disponibili due diversi colori che creano sulla pista un effetto "cielo stellato" e consentono una sufficiente visibilità anche nelle ore serali o notturne.

Il tracciato è lungo 200 metri per una superficie totale di 500 mq e di giorno appare come una normale pavimentazione di ghiaia. L'effetto luminescente, spiega il produttore, può durare fino a 10 ore a seconda del tipo di tecnologia utilizzata e dei materiali impiegati. La pavimentazione ha inoltre proprietà drenanti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA