Lavori Pubblici

Delrio: possibile sblocco patto di stabilità per opere pubbliche

Il Governo sta prendendo in considerazione l'ipotesi, se la ripresa si consoliderà e i conti pubblici lo permetteranno, di poter escludere dal Patto di stabilità alcune opere pubbliche, tra quelle ritenute davvero «utili» dai Comuni, come ha fatto l'anno scorso per le scuole. È la rassicurazione che Graziano Delrio, ministro delle Infrastrutture, ha dato ai sindaci trevigiani che l'hanno incontrato questo pomeriggio a Vittorio Veneto nell'ambito della campagna elettorale a sostegno del candidato Pd in Veneto.

«Come l'anno scorso il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha promosso una serie di esclusioni dal patto di stabilità per lavori nelle scuole, se l'economia continuerà a tirare come oggi accade valuteremo se individuare altre esclusioni, ad esempio i trasferimenti statali ai Comuni« ha detto Delrio, o per alcune specifiche opere. «È un'ipotesi, solo un'ipotesi di lavoro - ha precisato - che si potrà concretizzare nell'eventualità di un consolidamento del trend economico».


© RIPRODUZIONE RISERVATA