Lavori Pubblici

Ok del Cipe al terzo lotto costruttivo del Brennero (920 milioni)

Il Cipe, nella seduta del 29 aprile 2015, ha autorizzato il terzo lotto della Galleria di base del Brennero. L'opera è inclusa nell'asse ferroviario Monaco-Verona, come previsto dalla legge n. 191/2009, con un costo di 920 milioni di euro a carico dell'Italia, interamente finanziati. Oltre a risorse già disponibili, gli altri 840 milioni sono arrivati di recente dallo Sblocca Italia (270 milioni dal dl 133/2014 e decreti Lupi-Padoan di attuazione) e dalla legge di Stabilità 2015 (570 milioni).

La "Galleria di base del Brennero", inclusa nella rete transeuropea dei trasporti (TEN-T), è una infrastruttura finalizzata al transito misto merci/viaggiatori sull'asse ferroviario del Brennero (Monaco-Verona). Il progetto prevede una galleria di base – che si estende per oltre 56 km, di cui 24 km in territorio italiano e 32 km in territorio austriaco – e i relativi allacci alla linea storica. L'ultimazione dell'opera è prevista nel 2025.


© RIPRODUZIONE RISERVATA