Lavori Pubblici

Per Pizzarotti due commesse a New York del valore di 100 milioni di dollari

A.A.

Con la controllata (Pizzarotti Ibc) l'impresa di Parma costruirà un hotel da 30 piani a Manhattan e un edificio multifunzione da 20 piani a Brooklyn - Michele Pizzarotti: «Mercato Usa da cavalcare»

La Pizzarotti Ibc, controllata al 60% dall'Impresa Pizzarotti di Parma, ha acquisito due nuovi contratti a New York del valore di circa 100 milioni di dollari: la costruzione di un hotel di 30 piani in Maiden Lane a Manhattan e la costruzione di un edificio multifunzionale di 20 piani situato in Flatbush Avenue a Brooklyn per conto di Slate Property.
La Pizzarotti Ibc, società di diritto Usa, è stata creata dal big italiano delle costruzioni nel 2014 proprio per penetrare il mercato statunitense. Con queste commesse rinforza il proprio posizionamento a New York in un periodo di grande crescita del mercato delle costruzioni nella Grande Mela (e più in generale negli USA), e dopo aver già in cantiere diversi interventi, tra cui quello relativo al construction management per la conversione del vecchio ospedale Cabrini di Gramercy Park in appartamenti di lusso, investimento da circa 200 milioni di dollari.

Queste acquisizioni si inseriscono nel processo di sviluppo internazionale dell'Impresa Pizzarotti, che da qualche mese comprende anche il mercato americano.
«L'impresa Pizzarotti - spiega il vice Presidente, Michele Pizzarotti - pur non avendo precedenti esperienze nel mercato americano, ha realizzato per conto del governo Usa diversi progetti in Italia con reciproca soddisfazione. Il nostro ingresso nel mercato americano avviene con grande tempismo, visto che gli Stati Uniti stanno vivendo un momento di forte ripresa economica. Permette, poi, di sfruttare l'esplosione attualmente in corso nel mercato delle costruzioni e dell'immobiliare nella città di New York con un occhio al massiccio programma del governo di ampliamento e ristrutturazione del sistema delle infrastrutture».

L'Impresa Pizzarotti, fondata nel 1910, è uno dei principali general contractor in Italia, con un fatturato di 1,2 miliardi di euro, un patrimonio netto di 460 milioni, un portafoglio ordini pari a 10,5 miliardi di euro e oltre 2.500 dipendenti. L'attività dell'impresa è attualmente concentrata nelle aree energia, infrastrutture autostradali e ferroviarie, aeroporti civili e militari, edilizia e lavori idraulici, concessioni.

L'Impresa ha cominciato a proporsi sul mercato estero, arrivando a ottenere un ruolo di primo piano nel panorama internazionale attraverso la realizzazione di opere del calibro di Euro Disney a Parigi, della centrale idroelettrica di Luzon nelle Filippine, del porto di Bandar-Abbas in Iran, dell'oleodotto di Hassi Messaud in Algeria, delle basi militari di Camp Darby e Sigonella e dell'aeroporto parigino Charles De Gaulle.

Appare ormai forte la presenza in Francia, in particolare nell'ambito del settore ospedaliero, con il nuovo ospedale di Marsiglia e la costruzione di quello di Sospel.
Tra gli interventi in via di realizzazione, vi è anche il prolungamento della linea 4 della metropolitana di Parigi, nell'ambito dei lavori di ampliamento della rete di trasporti metropolitani della capitale francese. Importanti progetti sono, inoltre, in corso, in particolare nell'edilizia di grande pregio, nel Principato di Monaco.

Da segnalare, poi, il collegamento ferroviario transalpino del San Gottardo in Svizzera, che rientra nel più ampio piano europeo per il trasporto ad alta velocità di merci e passeggeri da Genova a Rotterdam e diverse tratte autostradali in Romania.

Non solo Europa; oltre a numerosi i progetti di edilizia in corso in Russia, in Medio Oriente l'Impresa Pizzarotti ha progetti in Israele, Arabia Saudita e in Kuwait, sia in ambito infrastrutturale (ferrovie, autostrade, tunnel idraulici) che ospedaliero (ospedale Al Amiri in Kuwait). In Nord Africa, i progetti sono concentrati nel settore delle infrastrutture e si trovano in Libia, Marocco ed Algeria.

A nord a sud, numerose sono le opere che hanno visto l'impegno dell'Impresa Pizzarotti in Italia. L'Impresa è concessionaria di importanti opere autostradali come la Tem-Tangenziale Est Esterna di Milano e la Bre.Be.Mi ma ha anche realizzato il Nuovo Polo Fieristico di Rho ed è impegnata nella realizzazione della Tav Milano-Verona. I quattro ospedali toscani (Lucca - Massa - Pistoia - Prato) rappresentano alcuni degli esempi di successo nell'evoluzione della politica di crescita aziendale, che hanno portato l'Impresa a posizionarsi anche nel settore delle concessioni ospedaliere. Nel sud dell'Italia, in particolare, tra le opere realizzate o in corso di realizzazione le linee 1 e 6 della metropolitana di Napoli, lotti dell'Autostrada Salerno-Reggio Calabria e la Catania – Siracusa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA