Lavori Pubblici

Al via la piattaforma geotermica per semplificare le procedure

Nasce la piattaforma geotermica, il coordinamento costituito a Roma da associazioni, enti e ordini professionali che in Italia si occupano della materia geotermica, in particolare quella a larga diffusione delle pompe di calore e degli usi diretti.
Gli aderenti al tavolo di coordinamento si pongono due obiettivi principali: la richiesta di procedimenti autorizzativi semplificati ed omogenei su scala nazionale e regionale e l'emanazione di adeguate politiche di incentivazione e divulgazione tra il pubblico e gli opportuni livelli politici ed amministrativi. Per questo fine la piattaforma offre la sua disponibilità a supportare e collaborare con tutti gli enti interessati.

Coordinatore della piattaforma sarà Gian Vito Graziano, presidente del Consiglio nazionale dei geologi. «Questa tecnologia rinnovabile sostenibile ed efficiente – ha affermato Graziano – è certamente quella con la filiera che coinvolge maggiormente le imprese e i professionisti italiani (produttori delle pompe di calore e componenti, industria delle perforazioni, geologi, progettisti ed installatori), perciò incentivare e promuovere la geotermia favorisce la crescita economica ed occupazionale del nostro Paese».

Il coordinamento nazionale si è dato, tra le varie priorità, anche quella di definire in maniera chiara, imparziale e scientifica e con rigore scientifico quali sono i vantaggi e le criticità dello sfruttamento delle risorse geotermiche per usi diretti, tra cui l'impiego delle pompe di calore geotermiche per la climatizzazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA