Lavori Pubblici

Piano Juncker, Gorno Tempini (Cdp): «Ue studia un meccanismo di garanzie»

Il meccanismo delle garanzie pubbliche utilizzate con effetto leva sugli investimenti previsti dal Piano Juncker è allo studio della Commissione Ue. È quanto emerge dall'audizione del amministratore delegato di Cdp Giovanni Gorno Tempini in commissione Politiche Ue al Senato. «Se la garanzia sposa il principio dell'addizionalità» si avrà più spazio per interventi anticiclici, «ma se la garanzia deve essere remunerata a livelli di mercato difficilmente sarei ottimista» ha detto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA