Lavori Pubblici

Ghella vince tunnel ferroviario
in Norvegia da un miliardo di euro

A.A.

Firmato il contratto per la progettazione e costruzione di un lotto della Follo Line a Oslo: joint venture al 40% con Acciona - Un mese fa l'appalto da 150 milioni a Condotte per un altro lotto -

La società romana Ghella Spa (numero sette in Italia per fatturato tra le imprese di costruzione) si è aggiudicata in jont venture al 40% con la spagnola Acciona il contratto per la progettazione e costruzione di un lotto del progetto ferroviarioFollo Line , in Norvegia.
Il contratto, firmato a Oslo il 23 marzo, è della tipologia internazionale EPC (engineering, procurement, construction), e cioè a "general contractor", e ha un valore di 8,7 miliardi di corone norvegesi (la Norvegia non fa parte dell'euro né dell'Unione europea), pari a circa un miliardo di euro. La parte in carico a Ghella vale dunque circa 400 milioni di euro.

I tunnel a doppia canna della Follo Line, in partenza Oslo, sono stati progettati per treni ad alta velocità sino a 250 km/h e saranno i tunnel ferroviari più lunghi della Norvegia. La loro costruzione coinvolgerà in contemporanea 4 TBM.

Acciona e Ghella stanno attualmente lavorando insieme per la costruzione di tunnel autostradali a Brisbane, in Australia.

A febbraio era arrivato un altro successo italiano per la Follo Line in Norvegia, l'appalto di 150 milioni di euro a Condotte per la progettazione e costruzione, all'interno della collina di Ekeberg, a poche centinaia di metri dall'area più centrale di Oslo, di una serie di opere tra le quali due gallerie a singolo binario della lunghezza di 1,2 km inclusi i passaggi trasversali e la deviazione in galleria dell'Alna River.


© RIPRODUZIONE RISERVATA