Lavori Pubblici

Il cda delibera prestiti obbligazionari fino a 1,5 miliardi

Il Consiglio di Amministrazione di FS Italiane, nella riunione del 25 febbraio, ha deliberato l'emissione di uno o più prestiti obbligazionari, a valere sul Programma Emtn quotato presso la Borsa valori di Dublino, da collocare presso investitori istituzionali, per un ammontare massimo complessivo di 1,5 miliardi di euro, in una o più tranche.
I proventi delle suddette emissioni finanzieranno i fabbisogni del Gruppo FS Italiane in continuità con le previsioni del Piano Industriale 2014-2017, dunque, con particolare riguardo agli investimenti di RFI per il progetto infrastrutturale Alta Velocità/Alta Capacità e di Trenitalia per l'acquisto di materiale rotabile da utilizzare nei settori dell'Alta Velocità e del trasporto regionale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA