Lavori Pubblici

Autostrade, Lupi: «Collaboriamo con Cantone e dialogo costante con Ue»


«Ho apprezzato che Cantone abbia più volte sottolineato che si sta collaborando insieme e si sta
dialogando perché le preoccupazioni e gli obiettivi sono gli stessi». Lo ha detto il ministro dei trasporti Maurizio Lupi a proposito dell'audizione di ieri del presidente dell'Autorità anticorruzione sulla proroga delle concessioni autostradali, che ha chiesto di dismettere l'articolo 5 dello Sblocca Italia.
«Giustamente ha evidenziato le potenziali criticità e noi abbiamo già ribadito che il tema va affrontato secondo due obiettivi», non aumentare le tariffe e garantire gli investimenti e «la strada che stiamo seguendo è il dialogo continuo con l'Europa».

Su questo Lupi ha ricordato che è aperta a Bruxelles una pre procedura di Infrazione: «Aspetteremo le risposte dell'Ue per agire», ha detto Lupi, auspicando che queste risposte arrivino «entro il mese di marzo».

«L'articolo 5 comunque è legge», ha sottolineato Lupi, precisando che in ogni caso al momento sono arrivate solo «una o due domande» di proroga.
Lupi ha anche evidenziato che «un primo risultato» c'è stato ed è il fatto che le tariffe approvate il primo gennaio «sono contenute entro l'inflazione programmata». Inoltre «stiamo andando avanti con le gare, non è che non vogliamo più fare gare», ha puntualizzato il ministro, precisando che è stata aperta quella per la A21, con due offerte, e «stiamo mettendo in gara le autostrade
meridionali».


© RIPRODUZIONE RISERVATA