Lavori Pubblici

Expo, nuova inchiesta per turbativa: acquisita documentazione

La polizia giudiziaria di Milano, su ordine dei pm Antonio D'Alessio e Luigi Orsi, ha effettuato stamane un ordine di esibizione di documenti nella sede di Expo. L'attività investigativa rientra nell'ambito di un'indagine che ipotizza, tra gli altri reati, la turbativa d'asta. Al momento il fascicolo è a carico di ignoti. In particolare, sotto la lente degli inquirenti ci sono quattro appalti, tra cui quelli relativi alla vie d'acqua e alla darsena del capoluogo lombardo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA