Lavori Pubblici

Istat: produzione nei cantieri giù del 7,6% nei primi 11 mesi del 2014

Mau.S.

A novembre dell'anno scorso l'attività nel settore delle costruzioni è scesa del 4,5% rispetto a ottobre e del 7,9% rispetto a novembre 2013

Continua la serie di numeri negativi che certificano lo stato di crisi dei cantieri italiani. Dopo il crollo dei permessi edilizi nei primi segnalato venerdì , l'Istat comunica oggi i dati relativi alla produzione del settore costruzioni. I numeri si riferiscono al mese di novembre 2014 e in qualche modo consentono di trarre un primo bilancio consuntivo sull'andamento del settore l'anno scorso.

Secondo l'Istituto nazionale di statistica anche a novembre l'indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni ha registrato un calo del 4,5% rispetto a ottobre. L'indice torna così a registrare un ribasso dopo la pausa positiva di ottobre (+3,2%). L'intonazione non cambia se si allarga lo sguardo al trimestre. Nella media del trimestre settembre-novembre l'indice è diminuito del 2,1% rispetto ai tre mesi precedenti.

Ancora più pesante è il bilancio misurato su base annua. L'indice corretto per gli effetti di calendario è diminuito, a novembre, in termini tendenziali del 7,9% (i giorni lavorativi sono stati 20 come a novembre 2013). L'indice grezzo ha segnato, a novembre, un calo tendenziale del 7,8% rispetto allo stesso mese del 2013.

Nella media dei primi undici mesi dell'anno la produzione è diminuita del 7,6% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente (-7,1% il dato corretto dagli effetti di calendario).


© RIPRODUZIONE RISERVATA