Lavori Pubblici

Ciucci (Anas), «Nel 2014 spesi 1,6 miliardi per infrastrutture»

«Nel corso del solo 2014 l'Anas ha portato a termine 26 opere con la conseguente apertura al
traffico di 148 km di strade e autostrade per un investimento di oltre 3,3 miliardi e ha speso 1,6 miliardi per infrastrutture viarie».
Lo ha detto il presidente dell'Anas, Pietro Ciucci, in audizione davanti alla commissione lavori pubblici del Senato aggiungendo che «attualmente sono attivi o in fase di avvio 113 cantieri per nuove opere per un investimento complessivo di 11,2 miliardi di euro».

Ciucci ha sottolineato che «l'Anas ha profuso un notevole impegno nella manutenzione straordinaria sui 25.000 km di rete in concessione, nell'ottica di garantire la sicurezza dell'utenza e di preservare il valore del patrimonio infrastrutturale in gestione: ad oggi sono attivi ed in fase di
attivazione 600 interventi di manutenzione straordinaria, per un importo di 1 miliardo di euro».

Il presidente Anas ha poi ricordato che l'azienda è «in prima linea nell'attuazione del piano ordinario e straordinario di investimenti deciso dal Governo per la realizzazione di opere di
sua competenza per quasi 5,8 miliardi di euro, di cui 1,3 miliardi relativi alle Regioni che consentiranno di avviare entro il 2015 circa 50 cantieri per nuove opere, per alcune
delle quali le relative gare sono già in corso».


© RIPRODUZIONE RISERVATA