Lavori Pubblici

Campogalliano-Sassuolo, firmata la convenzione con AutoCs

E' stata sottoscritta il 4 dicembre la convenzione di concessione tra il ministero delle Infrastrutture e dei trasporti e la società di progetto AutoCS, aggiudicataria della gara per la realizzazione del collegamento Campogalliano-Sassuolo tra l'autostrada A22 e la Ss 467 "Pedemontana".
La convenzione, che ha un valore di oltre 500 milioni, dei quali 215 di contributo pubblico in conto capitale, prevede 31 anni di concessione, dei quali 4 anni per la realizzazione dell'asse principale tra la A22 e la Ss 467, di lunghezza complessiva pari a 14 km, comprensiva di 2 gallerie artificiali, 8 viadotti e 5 svincoli, e dei due assi secondari di collegamento alla tangenziale di Modena, lungo 3,5 km, comprensivo di 2 viadotti, 2 sottopassi ferroviari e 2 svincoli, e di raccordo alla tangenziale di Rubiera, 1,4 km di lunghezza e comprensivo di un viadotto, un sottopasso ferroviario e di un ponte sul torrente Tresinaro.

La società AutoCS è costituita da una associazione di imprese tra Autostrada del Brennero Spa, Impresa Pizzarotti & C. Spa, Coopsette Soc. Coop., Oberosler Cav. Pietro Spa, Consorzio Stabile COSEAM Italia Spa, Edilizia Wipptal Spa e Cordioli & C. Spa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA